Évangéliser les aréopages contemporains

Accueil » Posts tagged 'comunicazione'

Archives de Tag: comunicazione

Credere nella risurrezione, è vivere una fedeltà che oltrepassa la morte.

martyrsLa riflessione sulla propria vita e con essa la paura della morte sono e saranno sempre proprie dell’uomo. Nella liturgia di oggi Gesù dice la sua su questo tema.  Come cristiani non siamo chiamati a ricercare prove inconfutabili dell’immortalità dell’anima o a vagheggiare di un aldilà idilliaco. La nostra speranza risiede piuttosto nell’amore di Dio per la vita e nella sua imperturbabilità su questo punto. Sta a noi fare della nostra esistenza e della nostra morte un’immagine vivente di risposta positiva al suo amore.

Gesù: fonte e modello di evangelizzazione

Innanzi tutto è notevole il metodo di argomentazione che Gesù usa. Anch’egli si rivolge alla Torah che per i sadducei era l’unica fonte normativa autorevole e ne cita un versetto (cf Luca 20,37; Es 3,6). Gesù, cioè, entra nella mentalità dei suoi interlocutori, nel loro orizzonte, adotta il loro stesso linguaggio e lì dove solo può essere ascoltato e compreso, propone la sua risposta.

Quante volte le comunità ecclesiali oggi si sforzano di fare quest’operazione con i loro interlocutori? Quante volte a chi contesta l’autorità della Scrittura si risponde partendo dalla Scrittura assunta come autorità indiscutibile? Oppure a chi pone domande esistenziali (suite…)

Comunicare il Vangelo: Questione di prassi comunicativa o di comunicare con la prassi ?

Le letture della liturgia dell’11ª domenica del tempo Ordinario (Anno B) ci vengono in aiuto. Essi ci mettono in guardia contro due atteggiamenti opposti, ma entrambi pericolosi. Da un lato, ricorda a coloro che giacciono inerti in attesa che Dio provveda, che l’uomo è chiamato a collaborare alla costruzione del Regno dei Cieli. Dall’altro, invita coloro che si lasciano vincere dalle preoccupazioni per il presente a confidare nella capacità del seme, piantato da Dio nella storia, di crescere e di portare frutto.

Travail en équipe aux JMJ de Rio

 

Imbocchiamo con la comunicazione. Leggendo il vangelo di questa domenica, (oltre la meditazione già proposta in francese) appare con chiarezza che la domanda : «Come comunicare il Vangelo ?», non è questione solo di oggi, ma fu un interrogativo che si pose anche Gesù.
 «A che possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo ?» (Mc 4,30). «Comunicare» è più ampio che «insegnare delle dottrine» o «parlare». «Comunicare» coinvolge il verbale e il non verbale. Rimanda alla modalità della rivelazione fatta da Gesù, che (suite…)

%d blogueurs aiment cette page :